Bacalà alla Vicentina per il Calendario del cibo italiano

baccala alla vicentina

Oggi il Calendario del Cibo Italiano festeggia il Bacalà alla Vicentina: e io non potevo certo non rendere omaggio al piatto tipico della mia città! Puntuale ogni settimana nella nostra tradizione, da secoli e secoli: venerdì bacalà!

Noi lo chiamiamo Bacalà, ma in realtà si tratta di Stoccafisso. Ma non c’è la minima possibilità che venga cambiato il nome al nostro piatto.

Non si tratta di ignoranza, ma una voluta difformità dettata anche dal fatto che foneticamente la parola “baccalà” più si addice alla parlata veneta, che non stoccafisso. Quindi, anche se si tratta del merluzzo seccato ai venti del Nord, anche se spesso può generare confusione per chi è abituato  chiamare, correttamente, “baccalà” il merluzzo salato, per noi sarà sempre el Bacalà!

Ho dedicato a questo piatto, al Baccalà,  e alla lontane isole Lofoten da dove arriva, che ho avuto la fortuna di visitare qualche anno fa, un articolo e oggi vi invito tutti ad andare a rileggerlo per scoprire la storia e le tradizioni, le lavorazioni di questo fantastico prodotto e  piatto: qui il mio post sul baccalà alla vicentina!

baccala alla vicentina

isole lofoten

Vi invito anche ad andare leggere il contributo dell’ambasciatrice di questa Giornata Nazionale, Gabriella Pravato (del blog Dulcis), per il Calendario del Cibo Italiano, nel sito Dell’Associazione Italiana FoodBlogger: bacalà alla vicentina.

 

ciao!

elisa firma

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *